$type=grid$count=4$tbg=rainbow$meta=0$snip=0$rm=0

OIM: la Libia non è un porto sicuro

SHARE:

L'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM) ha sollevato oggi preoccupazioni per i civili libici e per i migranti detenuti...

L'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM) ha sollevato oggi preoccupazioni per i civili libici e per i migranti detenuti, mentre i convogli militari si sono avvicinati alla capitale Tripoli.

Durante gli scontri avvenuti nell'agosto 2018, oltre 14.000 civili sono stati sfollati e oltre 2.000 migranti coinvolti in scontri.“La sicurezza dei migranti in detenzione è particolarmente preoccupante se dovesse verificarsi un'escalation nell'azione militare. Anche il destino di tutti i civili libici e la sicurezza degli operatori umanitari rimane una preoccupazione prioritaria”, ha dichiarato il direttore generale dello IOM, António Vitorino. “I migranti, compresi uomini, donne e bambini che sono detenuti in condizioni spesso subumane in un rapido deterioramento della situazione di sicurezza sono particolarmente vulnerabili”, ha continuato, osservando che “la Libia non è un posto sicuro per rimpatriare i migranti che hanno tentato e fallito per raggiungere l'Europa.”

Fino ad ora quest'anno, 1.073 migranti, tra cui 77 bambini, sono stati rimandati in Libia dopo intercettazione e soccorso in mare e posti in detenzione arbitraria. In precedenza a Tripoli, il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha lanciato un "forte appello" per la riduzione progressiva e la fine degli schieramenti delle fazioni militari in tutto il paese. Ha anche sottolineato che i migranti in detenzione "non sono solo responsabilità della Libia, ma sono responsabilità di tutta la comunità internazionale". Guterres ha visitato ieri il centro di detenzione di Ain Zara, dove attualmente ci sono oltre 600 detenuti, con uomini, donne e bambini che vi sono detenuti da mesi. Il capo dell'ONU si è detto scioccato dal livello di sofferenza dei migranti e "soprattutto dal livello di disperazione che ho trovato".


by via Vita.it - Ultim'ora - News Feed

COMMENTS

Nome

notizie,4059,
ltr
item
giornale libertà: OIM: la Libia non è un porto sicuro
OIM: la Libia non è un porto sicuro
http://i.cdn-vita.it/blobs/variants/c/a/a/2/caa258c7-28ff-4638-b993-85b17962ba23_large.jpg?_636838481090413095
giornale libertà
http://giornaleliberta.blogspot.com/2019/04/oim-la-libia-non-e-un-porto-sicuro.html
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/2019/04/oim-la-libia-non-e-un-porto-sicuro.html
true
3232550316594553791
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts VIEW ALL Readmore Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE SEARCH ALL POSTS Not found any post match with your request Back Home Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April May June July August September October November December Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec just now 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Yesterday $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share. STEP 2: Click the link you shared to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy