$type=grid$count=4$tbg=rainbow$meta=0$snip=0$rm=0

WWF e Conad insegnano la sostenibilità

SHARE:

L’obiettivo è ambizioso: contribuire a salvare il pianeta attraverso la scrittura. Ma Conad sa che insieme si può raggiungere qualunque ...

L’obiettivo è ambizioso: contribuire a salvare il pianeta attraverso la scrittura. Ma Conad sa che insieme si può raggiungere qualunque traguardo, e ha lanciato la sfida ai ragazzini delle scuole elementari e medie con il concorso di scrittura creativa "Scrittori di Classe". Giunta alla sua quinta edizione, la competizione letteraria è stata realizzata quest’anno con la consulenza scientifica del WWF Italia e ha come testimonial d’eccezione Geronimo Stilton, il topo giornalista più amato dai bambini di tutto il mondo. Dagli otto racconti vincitori sono nati otto libri, che sono stati realizzati da Edizioni Piemme e saranno distribuiti nei punti vendita Conad dal 18 marzo
Il tema della sostenibilità ha fatto breccia nel cuore dei giovani studenti: le classi iscritte all’edizione 2018/19 di Scrittori di Classe sono state 25.170 (il 14,6 per cento in più rispetto al 2017), per un totale di circa 550 mila bambini e ragazzi tra i 6 e i 14 anni, che si sono messi alla prova inviando migliaia di storie. Ben 6.527 sono state quelle completate e pubblicate sul sito di Scrittori di Classe. Avventure dove Geronimo e i suoi amici sono alle prese con spiagge da pulire, risorse energetiche da non sprecare, specie animali da proteggere, foreste da tutelare.

Conad ha aperto oggi la seconda fase del progetto con un evento organizzato nel territorio della riserva naturale "Bosco WWF di Vanzago", area protetta gestita dall’associazione, a cui hanno partecipato, coordinati dalla conduttrice televisiva Tessa Gelisio, il direttore generale di Conad Francesco Avanzini, il direttore marketing del WWF Benedetta Flammi e la scrittrice e creatrice di Geronimo Stilton Elisabetta Dami. Tra il pubblico, con i loro insegnanti, c’erano anche gli alunni di due delle classi vincitrici del concorso, la 3ª U della Scuola Primaria A. Corsini Verica di Pavullo nel Frignano, e la 5ª A della Scuola Primaria Enrico Toti Maggianico di Lecco.

Secomdo Benedetta Flammi di WWF Italia «La connessione tra la natura e la scuola è un elemento fondamentale per costruire un nuovo atteggiamento nei confronti della natura e delle specie viventi: imparare a descrivere la bellezza che ci circonda, la sua fragilità e l’importanza di tutelarla, così come avete avuto modo di fare tutti voi, è un tassello fondamentale nella formazione di quelli che saranno i cittadini di domani. Le nuove generazioni sono fondamentali per affrontare le grandi emergenze ambientali del pianeta, a cominciare dai cambiamenti climatici, contro cui migliaia di studenti in tantissime città si stanno mobilitando. Noi siamo con loro e con la loro voglia di contare per svegliare i governi che continuano a comportarsi come se i cambiamenti climatici non fossero una emergenza da affrontare oggi».

A partire al 18 marzo, nei punti vendita Conad saranno distribuiti gli 8 libri della collana Scrittori di Classe-Salviamo il pianeta, contenenti gli 8 racconti di Geronimo Stilton ispirati alle storie vincitrici del concorso, le rubriche sull’ambiente curate dal WWF, giochi educational, quiz e curiosità. Quest’anno, inoltre, i giovani lettori potranno scaricare la App Scrittori di classe e godersi i contenuti speciali: casual game, quiz e fondi per i selfie con Geronimo.

Non è la sola iniziativa che vede impegnata l’insegna della distribuzione organizzata per la formazione e l’istruzione dei più giovani. Scrittori di Classe è parte di un progetto più ampio, Insieme per la scuola, nato nel 2012 con lo scopo di dotare gli istituti scolastici di materiali didattici e attrezzature informatiche. Grazie a questo progetto Conad ha donato fino a oggi 141.667 materiali e dispositivi tra lavagne magnetiche, pc, notebook, webcam e stampanti, per un valore di 25 milioni di euro.

"Scrittori di Classe", inoltre, si accompagna quest’anno a un progetto di tutela ambientale. Grazie al supporto di Conad saranno realizzate all’interno di dieci Oasi WWF altrettante aree dedicate alla salvaguardia delle api selvatiche. Le aree saranno caratterizzate dalla presenza di bee-hotel, nidi artificiali per gli insetti selvatici, accanto alle quali sorgeranno fasce nettarifere costituite da diverse varietà di piante fiorite per l’alimentazione delle api. Infine, una cartellonistica dedicata spiegherà ai visitatori la funzione degli insetti impollinatori, la loro fragilità, e le caratteristiche dell’intervento di conservazione.

Con il Progetto Bee Safe, realizzato dal WWF con la collaborazione di Conad, sono stati realizzati alcuni interventi funzionali al raggiungimento di questi obiettivi, in particolare per incrementare all’interno di 10 Oasi WWF le aree rifugio e di alimentazione degli insetti impollinatori. In particolare sono stati realizzati:

• 5 ettari di aree seminate con fiori nettariferi: realizzazione di aree per l’alimentazione degli insetti impollinatori, seminate con fiori nettariferi come Trifolium pratense, Onobrychis viciifolia, Trifolium repens, Lotus corniculatus, Medicago sativa, Achillea millefolium, Leucanthemum vulgare, Plantago lanceolata, Salvia pratensis, Silene vulgaris.
• 30 bee hotel e altri nidi artificiali: collocazione di strutture artificiali in alternativa ad elementi naturali sempre più rari negli agroecosistemi per il rifugio e la riproduzione di insetti impollinatori che ricercano fori e fessure dove deporre le uova.
• 30 pannelli didattici informativi: realizzazione e installazione nelle Oasi coinvolte nel progetto di tre pannelli informativi per il pubblico e le classi delle scuole in visita dedicati alle azioni del progetto e agli insetti impollinatori.
• 10 Oasi WWF coinvolte: questo primo progetto realizzato con la collaborazione di Conad interessa 10 Oasi WWF in 9 regioni, il 10% delle aree naturali protette gestite dall’Associazione: Oasi Vanzago (MI); Oasi Cà Brigida (RN); Oasi Alviano (TR); Oasi WWF Pian Sant’Angelo (VT); Oasi Cratere Astroni (NA); Oasi Le Cesine (LE); Oasi Laguna di Orbetello (GR); Oasi Lago Preola e Gorghi Tondi (TP); Oasi Valli Sporeggio (TN); Parco Belpoggio a San Lazzaro di Savena (BO).
La finalità di questo progetto è realizzare concretamente in campo delle buone pratiche per la tutela degli insetti impollinatori che possono essere facilmente replicate nelle aziende agricole, avvalendosi anche delle risorse messe a disposizione degli agricoltori dalla attuale Politica Agricola Comune dell’Unione Europea. Con questo progetto il WWF insieme a Conad vogliono trasformare le Oasi WWF in autentici laboratori per la sperimentazione delle buone pratiche per la transizione ecologica della nostra agricoltura.


by via Vita.it - Ultim'ora - News Feed

COMMENTS

Nome

notizie,4059,
ltr
item
giornale libertà: WWF e Conad insegnano la sostenibilità
WWF e Conad insegnano la sostenibilità
http://i.cdn-vita.it/blobs/variants/9/f/7/f/9f7fd57c-5642-42fb-8218-bd38a98d8933_large.jpg?_636874826510562723
giornale libertà
http://giornaleliberta.blogspot.com/2019/03/wwf-e-conad-insegnano-la-sostenibilita.html
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/2019/03/wwf-e-conad-insegnano-la-sostenibilita.html
true
3232550316594553791
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts VIEW ALL Readmore Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE SEARCH ALL POSTS Not found any post match with your request Back Home Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April May June July August September October November December Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec just now 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Yesterday $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share. STEP 2: Click the link you shared to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy