$type=grid$count=4$tbg=rainbow$meta=0$snip=0$rm=0

Cresce in Campania l’attenzione alla sostenibilità

SHARE:

Praticare la sostenibilità per invertire la rotta In uno scenario sicuramente complesso, è ancora più importante valorizzare le esperienze...

Praticare la sostenibilità per invertire la rotta
In uno scenario sicuramente complesso, è ancora più importante valorizzare le esperienze di sostenibilità realizzate dalle organizzazioni sul territorio per dimostrare che coniugare il business con l’impegno ambientale e sociale è possibile. E che invertire la rotta si può. «Il Salone della CSR, giunto quest’anno alla settima edizione, ha in programma diverse tappe al Sud. La prima sarà a Benevento e metterà in luce alcuni casi di successo per dimostrare che essere sostenibili conviene – commenta Rossella Sobrero, del Gruppo promotore del Salone – Tutela del territorio, valorizzazione dei prodotti della tradizione, rigenerazione urbana, riduzione dell’impatto ambientale grazie all’innovazione tecnologica sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati dai protagonisti dell’incontro di Benevento: grandi imprese, PMI, start up e cooperative che lavorano concretamente per un futuro sempre più sostenibile».

Il legame con il territorio fra tradizione e innovazione
La testimonianza di La Guardiense, cooperativa vitivinicola di Guardia Sanframondi (Benevento) con quasi 60 anni di storia, parla di 1000 soci, 1.5000 ettari di vigne nel territorio di Benevento (che da solo comprende 11.000 ettari di viticultura sui 20.000 totali della Regione Campania) e 140.000 ettolitri di vino prodotti. Fra le innovazioni sostenibili, i nuovi modelli di produzione con vigneti inerbiti, con conseguente abbandono del diserbo e aumento della portanza dei suoli, o la reintroduzione di antiche pratiche come il sovescio, pratica agronomica che consiste nella semina di erba nel vigneto a filari alterni, che sarà trinciata a primavera e fungerà da fertilizzante, favorendo un incremento della biodiversità. O ancora l’impianto di depurazione delle acque reflue in grado di portare a “zero impatto” gli scarichi nelle falde acquifere circostanti, o l’impianto fotovoltaico in grado di produrre il 60% dell’energia necessaria alla produzione.

La mozzarella di bufala, altra eccellenza del territorio campano, è il cuore della produzione dell’Azienda agricola bio Vannulo di Capaccio Paestum (Salerno). La qualità del prodotto, biologico certificato, nasce innanzi tutto dalla cura e l’attenzione verso gli animali: docce e spazzole, materassini in gomma e musica, tecniche di mungitura all'avanguardia per salvaguardare il benessere delle bufale, l'igiene e la qualità del latte. In particolare l’Azienda agricola Vannulo è stata la prima ad applicare alle bufale il sistema di mungitura volontaria (MUS), con robot di mungitura che permettono all’animale l’autogestione con ritmo di vita più naturale e meno stressante.

Tecnologie e Innovazione sociale per città sostenibili
Coniugare, investigare ed innovare i processi edilizi in chiave di sostenibilità, sicurezza e resilienza attraverso progetti di ricerca industriale, rappresentano i focus principali di STRESS, Sviluppo Tecnologie e Ricerca per l’Edilizia Sismicamente Sicura ed ecoSostenibile, società nata a Napoli nel 2010. Delineare la road-map per affrontare le sfide della sostenibilità dell’ambiente costruito, attraverso lo sviluppo di nuovi sistemi e soluzioni tecnologiche per la “gestione” delle interazioni edificio-ambiente ed edificio-abitanti, significa mettere a frutto uno sforzo di sistema con il coinvolgimento dei soggetti pubblici e degli operatori privati che operano sui territori. Il fine ultimo è valorizzare le risorse messe a disposizione a livello nazionale ed europeo affinché possano fungere da volano per la specializzazione delle aziende e lo sviluppo e la crescita sostenibile dei territori anche in chiave occupazionale.

Un’altra esperienza che verrà presentata a Benevento è il Parco dei Murales realizzato a Napoli, quartiere Ponticelli. È un programma di creatività urbana, tra riqualificazione artistica e rigenerazione sociale, condotto con la partecipazione della comunità residente, ideato, prodotto e coordinato da INWARD Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana. Il programma si realizza attraverso laboratori, iniziative ed interventi con organizzazioni sociali, culturali e di volontariato e il contributo dei migliori street artists della scena italiana. E con la convinzione che insieme è possibile cambiare.


by via Vita.it - Ultim'ora - News Feed

COMMENTS

Nome

notizie,4059,
ltr
item
giornale libertà: Cresce in Campania l’attenzione alla sostenibilità
Cresce in Campania l’attenzione alla sostenibilità
http://i.cdn-vita.it/blobs/variants/7/d/1/a/7d1a6b6e-29cb-4607-8c4b-1450e86d590f_large.jpg?_636294209967600775
giornale libertà
http://giornaleliberta.blogspot.com/2019/03/cresce-in-campania-lattenzione-alla.html
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/2019/03/cresce-in-campania-lattenzione-alla.html
true
3232550316594553791
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts VIEW ALL Readmore Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE SEARCH ALL POSTS Not found any post match with your request Back Home Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April May June July August September October November December Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec just now 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Yesterday $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share. STEP 2: Click the link you shared to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy