$type=grid$count=4$tbg=rainbow$meta=0$snip=0$rm=0

Educazione finanziaria? A ottobre si fa al parco

SHARE:

A spiegare come catalogare in maniera efficace e funzionale le voci delle entrate e quelle delle uscite è stata Adriana Coletta, coadiuvata...

A spiegare come catalogare in maniera efficace e funzionale le voci delle entrate e quelle delle uscite è stata Adriana Coletta, coadiuvata da Alicia Ida Escobar Chicaiza e Antonella Panetta, dell’Associazione di Volontariato Migranti e Banche.

Così, in una bella domenica di sole, i giardini pubblici di Colle Oppio, che in epoca romana ospitavano fastose dimore, si sono trasformati in un’aula a cielo aperto dove sono state prese in esame le spese correnti e quelle occasionali, si è analizzata la possibilità di intervenire per limare le uscite, si è discusso sull’eventualità di incrementare le entrate.

È sufficiente «un quaderno ed una penna, un po’ di pazienza e di costanza ed è possibile tenere sott’occhio la finanza famigliare», non occorre «stressarsi annotando anche le piccole spese», risparmiare «non vuol dire privarsi di qualcosa», questi sono stati soltanto alcuni dei concetti sui quali è stato impostato il ragionamento.

Oculatezza nelle spese, accortezza nella gestione del denaro, lotta agli sprechi specie alimentari sono i temi sui quali le donne hanno concentrato le loro riflessioni. Come ha notato Rachel, proveniente dall’Ecuador e da molti anni in Italia «a volte al supermercato ci lasciamo prendere dalla voglia di comprare, abbiamo preso il male degli europei che coprano il cibo per buttarlo e questo non va bene».

Non poteva mancare, trattandosi di migranti, un discorso sulle rimesse di denaro ovvero su quell’importante porzione di risparmio che dall’Italia viene spedito ai familiari rimasti nel paese di origine. Un flusso che, per quanto riguarda il corridoio Italia-America Latina, ha registrato nel 2016, per i soli canali ufficiali, oltre 200 milioni di euro verso il Perù e quasi 131 verso l’Ecuador. Al riguardo è stata sottolineata l’importanza del corretto utilizzo della rimessa che si ottiene soltanto quando questa è adoperata in impieghi utili e produttivi; concetto, questo, che deve essere ben chiaro soprattutto a chi riceve il denaro.

Il gruppo di donne ha partecipato a questa particolare pomeriggio al parco con entusiasmo e molte sono state le domande anche sui prodotti bancari solitamente utilizzati quali i conti correnti e le carte prepagate.


by via Vita.it - Ultim'ora - News Feed

COMMENTS

Nome

notizie,4059,
ltr
item
giornale libertà: Educazione finanziaria? A ottobre si fa al parco
Educazione finanziaria? A ottobre si fa al parco
http://i.cdn-vita.it/blobs/variants/f/2/7/f/f27fa4ba-37bc-49b2-99ba-d442d089fd96_large.jpg?_636751919469352212
giornale libertà
http://giornaleliberta.blogspot.com/2018/10/educazione-finanziaria-ottobre-si-fa-al.html
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/2018/10/educazione-finanziaria-ottobre-si-fa-al.html
true
3232550316594553791
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts VIEW ALL Readmore Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE SEARCH ALL POSTS Not found any post match with your request Back Home Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April May June July August September October November December Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec just now 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Yesterday $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share. STEP 2: Click the link you shared to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy