$type=grid$count=4$tbg=rainbow$meta=0$snip=0$rm=0

Brescia, parte la task force della Dia contro l'azzardo

SHARE:

A Brescia fanno sul serio. La Direzione distrettuale antimafia (DIA), avrà una sua sezione di i ntelligence dedicata al fenomeno dell'...

A Brescia fanno sul serio. La Direzione distrettuale antimafia (DIA), avrà una sua sezione di intelligence dedicata al fenomeno dell'azzardo. Una task force costituita su iniziativa del procuratore generale Pier Luigi Maria dell’Osso.

C'è il problema della dipendenza, certo. Ma c'è un problema sistemico e, proprio perché tale, l'azzardo, spiega il procuratore, genera criticità a catena: estorsioni, micro e macro riciclaggio. Da qui, la necessità di mettere in campo strumenti e soggetti di forte competenza.

Si tratta di «un gruppo interforze interno, di intelligence, che sta iniziando a lavorare sotto la guida del colonnello Giovanni Gervasi», spieg ail Procuratore, che monitorerà « il settore, fino a risalire alla filiera di forniture e produzioni». Proprio sui territori e nella “filiera” il settore è bucato e bucabile: nel 2016, durante un'audizione degli allora vertici dei Monopoli di Stato da parte della "Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere" emerse come tra concessionari (di Stato), Stato e gestori che operano sul territorio mancasse un reale collegamento di responsabilità. Sintetizzando: lo Stato non sa realmente chi opera in suo conto sui territori e i concessionari, per il contratto di filiera, non sono sottoposti a norme di responsabilità attiva come accade, ad esempio, nel caso del subappalto.

Per le reti criminali il gioco d'azzardo è lo strumento ideale. Un vettore di riciclaggio, reclutamento, controllo del territorio, racket e usura. Soprattutto perché, come

Per questo, i tradizionali controlli spesso inevitabilmente limitati a elementi di forma o procedura sono poco o per nulla efficaci. Il network criminale ha intrecciato la finanza: non si spiegano altrimenti i 102 miliardi di solo fatturato legale attestati al 31 dicembre 2017, soprattutto se paragonati alle recenti proiezioni Istat che vedono il complesso di droga, prostituzione e usura attestarsi 200 miliardi. Al “legale” dell'azzardo, va poi aggiunto il nero. Ma, soprattutto, il grigio. Che non è una zona, ma un flusso: i soldi, infatti,possono transitare a seconda delle opportunità su reti di varia natura, con schermature a diversi livelli.


by Marco Dotti via Vita.it - Ultim'ora - News Feed

COMMENTS

Nome

notizie,4059,
ltr
item
giornale libertà: Brescia, parte la task force della Dia contro l'azzardo
Brescia, parte la task force della Dia contro l'azzardo
http://i.cdn-vita.it/blobs/variants/b/c/7/0/bc7050d3-6790-4942-b38d-0c05edf6910a_large.jpg?_636751147529351993
giornale libertà
http://giornaleliberta.blogspot.com/2018/10/brescia-parte-la-task-force-della-dia.html
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/
http://giornaleliberta.blogspot.com/2018/10/brescia-parte-la-task-force-della-dia.html
true
3232550316594553791
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts VIEW ALL Readmore Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE SEARCH ALL POSTS Not found any post match with your request Back Home Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April May June July August September October November December Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec just now 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Yesterday $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share. STEP 2: Click the link you shared to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy